Discussione:
[very extra long] Report dei 10.000 km
(troppo vecchio per rispondere)
MARCOX-nine
2004-07-28 07:12:08 UTC
Permalink
Salve ragazzi,

lo scorso week end io e Valta abbiamo fatto un giro con Lancillotto e
lungo il viaggio, sono scattati i 10.000 km.
Mi sembra giusto, quindi, un bel report dettagliato, forse un po’
lunghetto, ma mi è sembrato giusto cercare di scrivere tutto nella maniera
più obiettiva possibile, evitando di esaltarne i pregi e nascondendo i
difetti, cercando, insomma, di rendere cosa utile a che si trovasse nella
condizione di fare una scelta.
Buona lettura.

ABITABILITA’

Devo ammettere che è un giudizio molto soggettivo e dipende parecchio
dalle proprie *dimensioni personali* e da come ci si sente sul mezzo. Per
quel che mi riguarda, lo spazio a disposizione del conducente non manca
davvero (io sono 1,85 mt), così come è abbondante la porzione di sella
riservata al passeggero. Il conducente ha possibilità di variare la
posizione delle gambe a seconda del tipo di guida che intende condurre
(rilassata o aggressiva). Muovere di tanto in tanto le gambe permette
anche di ovviare il fastidio dovuto alla scarsa imbottitura della sella
del pilota nella parte centrale. Lo spazio riservato ai piedi del
passeggero, invece, riconosco che è piuttosto limitato e la posizione
degli stessi piedi e delle gambe risulta obbligata. Questo richiede soste
frequenti in occasione di viaggi con zav… ;o)
Con il cupolino regolato alla posizione più alta (l’X9 ha la
possibilità di regolarlo su tre posizioni), la protezione aerodinamica del
conducente è ottima per quanto riguarda gambe, busto e spalle, sufficiente
invece per la testa (probabilmente per conducenti di altezza inferiore la
cosa potrebbe migliorare). Diverso è il discorso relativo al passeggero:
data la posizione *a sbalzo* della sella questo è esposto - specie durante
i tragitti veloci - ad ogni genere di *torture* (aria, pioggia, neve,
grandine, insetti e quant’altro). Bisogna, comunque, riconoscere che
questo è una pecca comune alla maggioranza degli scooter in circolazione.
Il vano sottosella non è certo da record, ma i suoi 45 litri - distribuiti
in dimensioni regolari (è a forma di rettangolo) – sono, secondo me,
più che sufficienti per un normale utilizzo cittadino, oltre che per
escursioni di un paio di giorni, anche in coppia. Tanto per dare
un’idea della sfruttabilità dello spazio sotto la sella
dell’X9, riporto di seguito qualche esempio.
1) nell’uso giornaliero (casa/lavoro/casa) ci faccio stare: un
*serpentone*, un lucchetto ad U, un completo antipioggia, uno zainetto cm
30x23x12, una borsa termica cm 23x15x17;
2) nei brevi viaggi con zav c’entrano: un *serpentone*, un lucchetto
ad U, due completi antipioggia, un borsone cm 43x25x21;
3) con un minimo di impegno, riesco a farci entrare due caschi jet e due
completi antipioggia.
Nel vano ricavato nel controscudo trovano comodamente posto i cavetti di
emergenza in caso di batteria scarica (autocostruiti, di dimensioni
*scooteristiche*) ed il *ragno elastico*.
A riprova delle buone doti di carico, segnalo che non ho ancora sentito la
necessità di montare il bauletto posteriore, cui non vorrei assolutamente
ricorrere sia per evitare scompensi aerodinamici che tale accessorio
comporta, sia per motivi squisitamente estetici (mi fa abbastanza ribrezzo
su un maxi scooter).
GUASTI & PROBLEMI: mi è stato sostituito l’interruttore della luce
nel vano sottosella che, non funzionando a dovere, mi scaricava la
batteria. Sono rimasto a piedi ben due volte e sono dovuto ricorrere al
carro attrezzi della E.A. (gratuito i primi due anni)

CICLISTICA

L’X9-500 Evolution non è uno scooter *da competizione*. Se si tiene
ben a mente questo presupposto, si riesce a valutare il mezzo con la
giusta metrica.
Il telaio non è progettato per effettuare pieghe al limite: il baricentro
è piuttosto alto e diventa altissimo se si viaggia col passeggero. Docile
a scendere in piega, quasi *morbido*, con un’entrata in curva
sufficientemente neutra e la tendenza ad un leggero sovrasterzo sempre
presente. Veloce l’uscita dalle curve, dove l’erogazione
fluida e mai rabbiosa della potenza non mette mai in crisi. Non male le
curve in rapida successione; certo non è un fulmine a passare da una curva
all’altra, ma neanche così goffo come il peso e le dimensioni
lascerebbero presupporre…
Il comportamento sui tratti rettilinei veloci è, invece, inappuntabile:
l’X9-500 viaggia *su un binario* fino ad oltre i 165 km/h di
tachimetro, anche col passeggero che, dall’alto della sua
sopraelevata posizione, funge da vela…
Le scie dei camion, anche se nettamente percepibili, non creano problemi
particolari.
Per quanto riguarda le sospensioni, svolgono onestamente il proprio
compito sulle strade cittadine, essendo tarate per un assetto più mirato
al viaggiare comodi che per la ricerca della staccata al limite.
Innegabile, comunque, che qualche buca affrontata a forte velocità riesce
a mandare *a tampone* la forcella o a far sobbalzare sulla sella il
passeggero…
GUASTI & PROBLEMI: mi è stata sostituita la sede sterzo completa. Si erano
allentate le ralle che tengono la forcella e, complici le buche cittadine,
si era rovinata la sede sterzo. Ho notato il difetto in quanto, in fase di
rilascio, dai 60 ai 50 km/h si innescava uno shimmy non presente in
precedenza. Inoltre la forcella era rumorosa sugli avvallamenti e
presentava un gioco di un paio di mm.

MOTORE

Dire ancora delle prestazioni del motore quando già si è detto di tutto e
di più potrebbe sembrare ripetitivo, ma il Master 460 è proprio un gran
bel propulsore e su questo non ci piove: dopo la breve esitazione iniziale
(dovuta sia al peso del mezzo, sia alla scelta di non mettere in crisi la
guida su fondi scivolosi), il *tiro* è subito potente e vigoroso, oltre
che uniforme e privo di *vuoti di potenza* fino a velocità ben oltre il
lecito (per la legge, ovviamente!)
Niente male neanche la ripresa. E’ un bel viaggiare quando si ha a
disposizione una riserva di potenza tale che ti permette sorpassi rapidi e
in tutta tranquillità: anche dai 110-120 km/h, aprendo il gas si ha ancora
spinta sufficiente per togliersi rapidamente dai pasticci.
E tutto questo con consumi che, con una guida *normale*, si attestano ben
oltre i 23-24 km/litro in percorso misto.
Comune a molti altri scooter l’assenza totale di freno motore che
obbliga ad una guida *giudiziosa* durante le lunghe discese di montagna
per evitare di surriscaldare i freni.
GUASTI & PROBLEMI: A circa 5.500 km la frizione ha iniziato a *muggire* in
partenza col motore particolarmente caldo. Mi è stata sostituita in
garanzia diversi mesi più tardi (a 8.000 km). Da allora il problema non si
è più ripresentato.
Ogni volta che controllo l’olio do un’annusata
all’astina: secondo me, un pochino puzza di benzina, ma il livello
dell’olio non sembra aumentare (anzi, a volte mi capita di
aggiungerlo) per cui credo che, perlomeno nel Master, l’ *essenza di
ottano* sia fisiologica… Almeno me lo auguro… ;o)
Qualche tempo fa, al minimo, sentivo dei rumori aritmici (tipo *nacchere*)
provenire dalla trasmissione. Il problema è stato risolto con la pulizia e
l’ingrassaggio del variatore e la sostituzione dei perni di
scorrimento delle semipulegge condotte.
Di recente ho notato un lieve trafilaggio di liquido di raffreddamento dal
coperchio della pompa del liquido medesimo (a livello del carter motore).
Mi è stata autorizzata la sostituzione del pezzo in garanzia, ma quando il
ricambio è arrivato in officina non era quello giusto!! Data
l’esiguità della perdita, ho chiesto mi venisse rimontato il pezzo
danneggiato in attesa che Piaggio si decida ad inviare il ricambio idoneo.

FRENI

Pronto, efficace, mai *spugnoso*… L’azione delle 3 pinze
Brembo Serio Oro è certamente efficacie e la presenza di 3 dischi si
sente: ci si arresta veramente in poco spazio!
Pochissime le critiche sull’impianto frenante dell’X9, anche
se – personalmente – avrei preferito la frenata *tradizionale*
(e non quella *combinata*).
Da annotare una leggerissima tendenza, in situazioni veramente estreme, a
bloccare l’anteriore. Devo ammettere che in quei due casi che mi è
capitato ha sicuramente giocato un ruolo determinante la mia poca
dimestichezza con la frenata combinata: chi non è abituato non si rende
conto che con la leva sx frena anche davanti e quindi rimane difficile
(almeno le prime volte) dosare la forza frenante sull’anteriore.
Fortunatamente, anche grazie alla prontezza dei riflessi, ho superato i
due bloccaggi dell’anteriore senza conseguenze, a parte un bello
spavento… =:-0
GUASTI & PROBLEMI: Ho guidato per buona parte del viaggio di ritorno dallo
scorso raduno nazionale con la leva di sx che, alla prima pinzata, mi
andava quasi a fondo corsa mentre, alla seconda tutto funzionava
regolarmente. Inoltre, pinzando a sx, sentivo scodare il posteriore.
Diagnosi: dado che blocca la ruota posteriore paurosamente allentato!

ACCESSORI

Sotto questo profilo, è uno degli scooter maggiormente dotati… ;o)
anche se, come dice il saggio, “quello che non c’è, non può
rompersi”. Questo risulta maggiormente vero per le dotazioni *poco
utili*…

COMPUTER DI BORDO: oramai non è più una novità, è presente su moltissimi
scooter (tranne Bev500 e Burg400), ma – secondo me – la reale
utilità è ridotta a poche informazioni quali i km percorsi
dall’entrata in riserva e l’indicatore della temperatura
esterna, specie in caso di rischio ghiaccio. Le altre informazioni non le
ritengo affatto fondamentali (velocità massima raggiunta, velocità media,
ecc.) e – in aggiunta – poco affidabili.
Risulta, inoltre, totalmente fuori fase il sistema di avviso degli
interventi da effettuare in officina [OIL], [SERVICE] e [BELT] che
dovrebbero, rispettivamente, indicare il controllo/rabbocco olio, il
tagliando vero e proprio e la sostituzione della cinghia. A parte la prima
accensione della spia [OIL] che è avvenuta puntualmente a 1.000 km, le
accensioni successive si sono sempre verificate a chilometraggi totalmente
sbagliati. Poco male, so io come e quando fare i tagliandi…

PICS: Lo uso esclusivamente in occasione di percorrenze medio/lunghe, ma
lo ritengo un accessorio veramente utile.
La radio RDS funziona egregiamente (anche se mono) e, una volta presa
dimestichezza con i comandi, è tutto un altro viaggiare con la
musica…
L’interfono è indispensabile, specie con caschi integrali/modulari e
a velocità sostenute. Piccoli accorgimenti: ho dovuto regolare molto alto
(circa 40) il volume dell’interfono (indipendente da quello della
radio) per una comunicazione ottimale e ho scelto l’attivazione
manuale dell’interfono in automatico, a causa del rumore
dell’aria, si attivava in continuazione l’interfono
interrompendo l’ascolto della radio.
Non ho acquistato il cavetto per collegare il cellulare per cui non so
dirvi nulla su questa funzione.
GUASTI & PROBLEMI: di recente, nell’utilizzo come interfono, si
innesca un rumore improvviso e assordante nel circuito audio del PICS che
scompare muovendo lo spinotto che collega la cuffia/microfono del
conducente allo scooter. Proverò a spruzzare dello spray pulisci contatti.

CAVALLETTO ELETTRICO: l’ho usato solo per verificarne il
funzionamento il giorno che ho ritirato lo scooter. Personalmente non lo
ritengo un accessorio essenziale anche perché l’X9 si tira sul
cavalletto centrale abbastanza agevolmente (semmai è più faticoso
*scenderlo*). Non nascondo che, in caso di parcheggi in spazi
ridottissimi, potrebbe rivelarsi utile…

TELECOMANDO APRISELLA: l’ho sempre considerato, a primo impatto, un
gadget assolutamente sciocco e inutile. Ultimamente, però, lo sto
rivalutando con una specifica funzione: SOS in caso di sbadataggine con
conseguente chiusura delle chiavi dello scooter nel sottosella. Non so a
voi, ma a me è già capitato 2 volte! Unica accortezza: tenere il
telecomandino NON insieme alle chiavi.
Per la cronaca: il pistone che, secondo Piaggio, dovrebbe alzate la sella
una volta sbloccata non alza un bel niente e la sella rimane abbassata.
Poco male.

ANTIFURTO IMMOBILIZER: presente, oramai, sulla quasi totalità dei mezzi
(tranne il Burg400), è una sicurezza in più contro i malintenzionati.
GUASTI & PROBLEMI: A circa 6.000 km la codifica del sistema immobilizer ha
*flippato* e si accendeva la spia rossa (che indica antifurto attivo)
durante la marcia, costringendomi ad un fermo-officina del mezzo di ben 24
giorni in quanto si trattava di un difetto *sconosciuto* alla
Piaggio… :o((((

Vorrei, infine, fare una considerazione sulla difficoltà di lettura
notturna, denunciata da taluni, della strumentazione analogica
dell’X9. Personalmente, pur riconoscendo un buon margine a
disposizione di Piaggio per migliorare l’illuminazione della parte
analogica del cruscotto, a me non crea problemi particolari e, comunque,
non lo ritengo un difetto tale da far gridare al *disastroso errore
progettuale*. E’ pur vero che, sebbene di grande impatto visivo ed
esteticamente attraente, il conducente di notte dovrebbe essere più
impegnato a guardare la strada che non *fissarsi* sulla strumentazione
analogica…
Anche per quanto riguarda l’ *occultamento* degli ultimi numeri del
tachimetro da parte del manubrio, non mi è parso di rilevare particolari
disagi… Riesco a leggere senza problemi fino a fondo scala.

CARROZZERIA

Le finiture del veicolo non sono *perfette* ma comunque di livello
accettabile, mentre le plastiche utilizzate come pure i comandi al
manubrio sono di qualità appena sufficiente la categoria di veicolo.
Una nota negativa va ad alcune scelte che obbligano a laboriosi smontaggi
per effettuare piccoli interventi di ordinaria manutenzione del mezzo
come, ad esempio, la rimozione della fiancatina dx (3 viti) per
controllare/rabboccare l’olio motore, la rimozione dello stop e del
codino posteriore (oltre all’eventuale schienalino e/o staffa
bauletto, qualora presenti) per accedere al vano batteria, la rimozione
della fiancatina sx per accedere al filtro aria (senza contare la
difficoltà di accesso per svitare 2 delle 8 viti che chiudono la scatola
filtro) nonchè la rimozione della marmitta e della ruota posteriore per
cambiare le pastiglie del freno posteriore.
Altra nota dolente sono sicuramente le frecce/specchietti: fino a circa
3.500/4.000 giri, date le non proprio irrisorie vibrazioni del motore,
offrono una visuale tutt’altro che distinta, senza contare che lo
snodo che permette agli specchi di essere ripiegati non è particolarmente
solido già di suo… figuriamoci una volta sottoposto alle
sollecitazioni delle asperità stradali o a qualche piccolo, inavvertito
urto!
Sono aspetti questi che vanno senz’altro migliorati in scooter di
tale livello anche perché che stiamo parlando di un ricambio del costo
pari a circa una novantina di euro…!

ASSISTENZA

Dicono che il mio è un mezzo sfortunato e – probabilmente –
sarà anche vero…Paradossalmente, fino a circa 6.000 km tutto è
filato liscio e non ho riscontrato problemi di sorta…Ma negli ultimi
7 mesi è stato un susseguirsi ininterrotto di anomalie e malfunzionamenti
che mi hanno costretto ad una lunga serie di *visite* in officina.
Qualche dato sulla tempistica delle garanzie Piaggio: ho potuto constatare
(sulla mia pelle) che dal momento che parte la richiesta di sostituzione
di un pezzo in garanzia da parte del concessionario occorrono, in media,
circa 2 giorni lavorativi per la convalida della garanzia da parte di
Piaggio; quindi – se il ricambio è disponibile in magazzino - viene
spedito tramite corriere *urgente* e, in genere, entro le successive 48
ore (sempre lavorative) dovrebbe essere disponibile presso il
concessionario. Tutto questo salvo *intoppi*…

QUALCHE NUMERO

- 5.700 euro il costo dell’X9-500 evolution
- 427 giorni di possesso
- 77 giorni di fermo-officina (18%)
- 10350 km percorsi
- 24,5 km/litro il consumo medio
- 165 km/k la velocità massima (di tachimetro) raggiunta finora
- 208,24 euro spesi finora per tagliandi e manutenzione
- 12 e-mail inviate a Piaggio


Questo è proprio tutto. Grazie a tutti coloro che hanno avuto la costanza
e la pazienza di arrivare a leggere fin qui e spero che quanto da me
scritto possa essere utile a qualcuno...
--
<><><><><><><><><><><><> MARCOX-nine (RM) <><><><><><><><><><><>
On X9-500 Evo *Lancillotto* - ex Epicuro 150 - exex Vespa PX 125
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Primaveratreffen'04 (km 350) - 4^ CSRN Città di Castello (km 695)
<><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><>
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
MARCOX-nine
2004-07-28 07:16:33 UTC
Permalink
Salve ragazzi,

lo scorso week end io e Valta abbiamo fatto un giro con Lancillotto e
lungo il viaggio, sono scattati i 10.000 km.
E&#8217; il momento, quindi, di un bel report dettagliato, forse un
po&#8217; lunghetto, ma mi è sembrato giusto cercare di scrivere tutto
nella maniera più obiettiva possibile, evitando di esaltarne i pregi e
nascondendo i difetti, cercando, insomma, di rendere cosa utile a che si
trovasse nella condizione di fare una scelta.
Buona lettura.

ABITABILITA&#8217;

Devo ammettere che è un giudizio molto soggettivo e dipende parecchio
dalle proprie *dimensioni personali* e da come ci si sente sul mezzo. Per
quel che mi riguarda, lo spazio a disposizione del conducente non manca
davvero (io sono 1,85 mt), così come è abbondante la porzione di sella
riservata al passeggero. Il conducente ha possibilità di variare la
posizione delle gambe a seconda del tipo di guida che intende condurre
(rilassata o aggressiva). Muovere di tanto in tanto le gambe permette
anche di ovviare il fastidio dovuto alla scarsa imbottitura della sella
del pilota nella parte centrale. Lo spazio riservato ai piedi del
passeggero, invece, riconosco che è piuttosto limitato e la posizione
degli stessi piedi e delle gambe risulta obbligata. Questo richiede soste
frequenti in occasione di viaggi con zav&#8230; ;o)
Con il cupolino regolato alla posizione più alta (l&#8217;X9 ha la
possibilità di regolarlo su tre posizioni), la protezione aerodinamica del
conducente è ottima per quanto riguarda gambe, busto e spalle, sufficiente
invece per la testa (probabilmente per conducenti di altezza inferiore la
cosa potrebbe migliorare). Diverso è il discorso relativo al passeggero:
data la posizione *a sbalzo* della sella questo è esposto - specie durante
i tragitti veloci - ad ogni genere di *torture* (aria, pioggia, neve,
grandine, insetti e quant&#8217;altro). Bisogna, comunque, riconoscere che
questo è una pecca comune alla maggioranza degli scooter in circolazione.
Il vano sottosella non è certo da record, ma i suoi 45 litri - distribuiti
in dimensioni regolari (è a forma di rettangolo) &#8211; sono, secondo me,
più che sufficienti per un normale utilizzo cittadino, oltre che per
escursioni di un paio di giorni, anche in coppia. Tanto per dare
un&#8217;idea della sfruttabilità dello spazio sotto la sella
dell&#8217;X9, riporto di seguito qualche esempio.
1) nell&#8217;uso giornaliero (casa/lavoro/casa) ci faccio stare: un
*serpentone*, un lucchetto ad U, un completo antipioggia, uno zainetto cm
30x23x12, una borsa termica cm 23x15x17;
2) nei brevi viaggi con zav c&#8217;entrano: un *serpentone*, un lucchetto
ad U, due completi antipioggia, un borsone cm 43x25x21;
3) con un minimo di impegno, riesco a farci entrare due caschi jet e due
completi antipioggia.
Nel vano ricavato nel controscudo trovano comodamente posto i cavetti di
emergenza in caso di batteria scarica (autocostruiti, di dimensioni
*scooteristiche*) ed il *ragno elastico*.
A riprova delle buone doti di carico, segnalo che non ho ancora sentito la
necessità di montare il bauletto posteriore, cui non vorrei assolutamente
ricorrere sia per evitare scompensi aerodinamici che tale accessorio
comporta, sia per motivi squisitamente estetici (mi fa abbastanza ribrezzo
su un maxi scooter).
GUASTI & PROBLEMI: mi è stato sostituito l&#8217;interruttore della luce
nel vano sottosella che, non funzionando a dovere, mi scaricava la
batteria. Sono rimasto a piedi ben due volte e sono dovuto ricorrere al
carro attrezzi della E.A. (gratuito i primi due anni)

CICLISTICA

L&#8217;X9-500 Evolution non è uno scooter *da competizione*. Se si tiene
ben a mente questo presupposto, si riesce a valutare il mezzo con la
giusta metrica.
Il telaio non è progettato per effettuare pieghe al limite: il baricentro
è piuttosto alto e diventa altissimo se si viaggia col passeggero. Docile
a scendere in piega, quasi *morbido*, con un&#8217;entrata in curva
sufficientemente neutra e la tendenza ad un leggero sovrasterzo sempre
presente. Veloce l&#8217;uscita dalle curve, dove l&#8217;erogazione
fluida e mai rabbiosa della potenza non mette mai in crisi. Non male le
curve in rapida successione; certo non è un fulmine a passare da una curva
all&#8217;altra, ma neanche così goffo come il peso e le dimensioni
lascerebbero presupporre&#8230;
Il comportamento sui tratti rettilinei veloci è, invece, inappuntabile:
l&#8217;X9-500 viaggia *su un binario* fino ad oltre i 165 km/h di
tachimetro, anche col passeggero che, dall&#8217;alto della sua
sopraelevata posizione, funge da vela&#8230;
Le scie dei camion, anche se nettamente percepibili, non creano problemi
particolari.
Per quanto riguarda le sospensioni, svolgono onestamente il proprio
compito sulle strade cittadine, essendo tarate per un assetto più mirato
al viaggiare comodi che per la ricerca della staccata al limite.
Innegabile, comunque, che qualche buca affrontata a forte velocità riesce
a mandare *a tampone* la forcella o a far sobbalzare sulla sella il
passeggero&#8230;
GUASTI & PROBLEMI: mi è stata sostituita la sede sterzo completa. Si erano
allentate le ralle che tengono la forcella e, complici le buche cittadine,
si era rovinata la sede sterzo. Ho notato il difetto in quanto, in fase di
rilascio, dai 60 ai 50 km/h si innescava uno shimmy non presente in
precedenza. Inoltre la forcella era rumorosa sugli avvallamenti e
presentava un gioco di un paio di mm.

MOTORE

Dire ancora delle prestazioni del motore quando già si è detto di tutto e
di più potrebbe sembrare ripetitivo, ma il Master 460 è proprio un gran
bel propulsore e su questo non ci piove: dopo la breve esitazione iniziale
(dovuta sia al peso del mezzo, sia alla scelta di non mettere in crisi la
guida su fondi scivolosi), il *tiro* è subito potente e vigoroso, oltre
che uniforme e privo di *vuoti di potenza* fino a velocità ben oltre il
lecito (per la legge, ovviamente!)
Niente male neanche la ripresa. E&#8217; un bel viaggiare quando si ha a
disposizione una riserva di potenza tale che ti permette sorpassi rapidi e
in tutta tranquillità: anche dai 110-120 km/h, aprendo il gas si ha ancora
spinta sufficiente per togliersi rapidamente dai pasticci.
E tutto questo con consumi che, con una guida *normale*, si attestano ben
oltre i 23-24 km/litro in percorso misto.
Comune a molti altri scooter l&#8217;assenza totale di freno motore che
obbliga ad una guida *giudiziosa* durante le lunghe discese di montagna
per evitare di surriscaldare i freni.
GUASTI & PROBLEMI: A circa 5.500 km la frizione ha iniziato a *muggire* in
partenza col motore particolarmente caldo. Mi è stata sostituita in
garanzia diversi mesi più tardi (a 8.000 km). Da allora il problema non si
è più ripresentato.
Ogni volta che controllo l&#8217;olio do un&#8217;annusata
all&#8217;astina: secondo me, un pochino puzza di benzina, ma il livello
dell&#8217;olio non sembra aumentare (anzi, a volte mi capita di
aggiungerlo) per cui credo che, perlomeno nel Master, l&#8217; *essenza di
ottano* sia fisiologica&#8230; Almeno me lo auguro&#8230; ;o)
Qualche tempo fa, al minimo, sentivo dei rumori aritmici (tipo *nacchere*)
provenire dalla trasmissione. Il problema è stato risolto con la pulizia e
l&#8217;ingrassaggio del variatore e la sostituzione dei perni di
scorrimento delle semipulegge condotte.
Di recente ho notato un lieve trafilaggio di liquido di raffreddamento dal
coperchio della pompa del liquido medesimo (a livello del carter motore).
Mi è stata autorizzata la sostituzione del pezzo in garanzia, ma quando il
ricambio è arrivato in officina non era quello giusto!! Data
l&#8217;esiguità della perdita, ho chiesto mi venisse rimontato il pezzo
danneggiato in attesa che Piaggio si decida ad inviare il ricambio idoneo.

FRENI

Pronto, efficace, mai *spugnoso*&#8230; L&#8217;azione delle 3 pinze
Brembo Serio Oro è certamente efficacie e la presenza di 3 dischi si
sente: ci si arresta veramente in poco spazio!
Pochissime le critiche sull&#8217;impianto frenante dell&#8217;X9, anche
se &#8211; personalmente &#8211; avrei preferito la frenata *tradizionale*
(e non quella *combinata*).
Da annotare una leggerissima tendenza, in situazioni veramente estreme, a
bloccare l&#8217;anteriore. Devo ammettere che in quei due casi che mi è
capitato ha sicuramente giocato un ruolo determinante la mia poca
dimestichezza con la frenata combinata: chi non è abituato non si rende
conto che con la leva sx frena anche davanti e quindi rimane difficile
(almeno le prime volte) dosare la forza frenante sull&#8217;anteriore.
Fortunatamente, anche grazie alla prontezza dei riflessi, ho superato i
due bloccaggi dell&#8217;anteriore senza conseguenze, a parte un bello
spavento&#8230; =:-0
GUASTI & PROBLEMI: Ho guidato per buona parte del viaggio di ritorno dallo
scorso raduno nazionale con la leva di sx che, alla prima pinzata, mi
andava quasi a fondo corsa mentre, alla seconda tutto funzionava
regolarmente. Inoltre, pinzando a sx, sentivo scodare il posteriore.
Diagnosi: dado che blocca la ruota posteriore paurosamente allentato!

ACCESSORI

Sotto questo profilo, è uno degli scooter maggiormente dotati&#8230; ;o)
anche se, come dice il saggio, &#8220;quello che non c&#8217;è, non può
rompersi&#8221;. Questo risulta maggiormente vero per le dotazioni *poco
utili*&#8230;

COMPUTER DI BORDO: oramai non è più una novità, è presente su moltissimi
scooter (tranne Bev500 e Burg400), ma &#8211; secondo me &#8211; la reale
utilità è ridotta a poche informazioni quali i km percorsi
dall&#8217;entrata in riserva e l&#8217;indicatore della temperatura
esterna, specie in caso di rischio ghiaccio. Le altre informazioni non le
ritengo affatto fondamentali (velocità massima raggiunta, velocità media,
ecc.) e &#8211; in aggiunta &#8211; poco affidabili.
Risulta, inoltre, totalmente fuori fase il sistema di avviso degli
interventi da effettuare in officina [OIL], [SERVICE] e [BELT] che
dovrebbero, rispettivamente, indicare il controllo/rabbocco olio, il
tagliando vero e proprio e la sostituzione della cinghia. A parte la prima
accensione della spia [OIL] che è avvenuta puntualmente a 1.000 km, le
accensioni successive si sono sempre verificate a chilometraggi totalmente
sbagliati. Poco male, so io come e quando fare i tagliandi&#8230;

PICS: Lo uso esclusivamente in occasione di percorrenze medio/lunghe, ma
lo ritengo un accessorio veramente utile.
La radio RDS funziona egregiamente (anche se mono) e, una volta presa
dimestichezza con i comandi, è tutto un altro viaggiare con la
musica&#8230;
L&#8217;interfono è indispensabile, specie con caschi integrali/modulari e
a velocità sostenute. Piccoli accorgimenti: ho dovuto regolare molto alto
(circa 40) il volume dell&#8217;interfono (indipendente da quello della
radio) per una comunicazione ottimale e ho scelto l&#8217;attivazione
manuale dell&#8217;interfono in automatico, a causa del rumore
dell&#8217;aria, si attivava in continuazione l&#8217;interfono
interrompendo l&#8217;ascolto della radio.
Non ho acquistato il cavetto per collegare il cellulare per cui non so
dirvi nulla su questa funzione.
GUASTI & PROBLEMI: di recente, nell&#8217;utilizzo come interfono, si
innesca un rumore improvviso e assordante nel circuito audio del PICS che
scompare muovendo lo spinotto che collega la cuffia/microfono del
conducente allo scooter. Proverò a spruzzare dello spray pulisci contatti.

CAVALLETTO ELETTRICO: l&#8217;ho usato solo per verificarne il
funzionamento il giorno che ho ritirato lo scooter. Personalmente non lo
ritengo un accessorio essenziale anche perché l&#8217;X9 si tira sul
cavalletto centrale abbastanza agevolmente (semmai è più faticoso
*scenderlo*). Non nascondo che, in caso di parcheggi in spazi
ridottissimi, potrebbe rivelarsi utile&#8230;

TELECOMANDO APRISELLA: l&#8217;ho sempre considerato, a primo impatto, un
gadget assolutamente sciocco e inutile. Ultimamente, però, lo sto
rivalutando con una specifica funzione: SOS in caso di sbadataggine con
conseguente chiusura delle chiavi dello scooter nel sottosella. Non so a
voi, ma a me è già capitato 2 volte! Unica accortezza: tenere il
telecomandino NON insieme alle chiavi.
Per la cronaca: il pistone che, secondo Piaggio, dovrebbe alzate la sella
una volta sbloccata non alza un bel niente e la sella rimane abbassata.
Poco male.

ANTIFURTO IMMOBILIZER: presente, oramai, sulla quasi totalità dei mezzi
(tranne il Burg400), è una sicurezza in più contro i malintenzionati.
GUASTI & PROBLEMI: A circa 6.000 km la codifica del sistema immobilizer ha
*flippato* e si accendeva la spia rossa (che indica antifurto attivo)
durante la marcia, costringendomi ad un fermo-officina del mezzo di ben 24
giorni in quanto si trattava di un difetto *sconosciuto* alla
Piaggio&#8230; :o((((

Vorrei, infine, fare una considerazione sulla difficoltà di lettura
notturna, denunciata da taluni, della strumentazione analogica
dell&#8217;X9. Personalmente, pur riconoscendo un buon margine a
disposizione di Piaggio per migliorare l&#8217;illuminazione della parte
analogica del cruscotto, a me non crea problemi particolari e, comunque,
non lo ritengo un difetto tale da far gridare al *disastroso errore
progettuale*. E&#8217; pur vero che, sebbene di grande impatto visivo ed
esteticamente attraente, il conducente di notte dovrebbe essere più
impegnato a guardare la strada che non *fissarsi* sulla strumentazione
analogica&#8230;
Anche per quanto riguarda l&#8217; *occultamento* degli ultimi numeri del
tachimetro da parte del manubrio, non mi è parso di rilevare particolari
disagi&#8230; Riesco a leggere senza problemi fino a fondo scala.

CARROZZERIA

Le finiture del veicolo non sono *perfette* ma comunque di livello
accettabile, mentre le plastiche utilizzate come pure i comandi al
manubrio sono di qualità appena sufficiente la categoria di veicolo.
Una nota negativa va ad alcune scelte che obbligano a laboriosi smontaggi
per effettuare piccoli interventi di ordinaria manutenzione del mezzo
come, ad esempio, la rimozione della fiancatina dx (3 viti) per
controllare/rabboccare l&#8217;olio motore, la rimozione dello stop e del
codino posteriore (oltre all&#8217;eventuale schienalino e/o staffa
bauletto, qualora presenti) per accedere al vano batteria, la rimozione
della fiancatina sx per accedere al filtro aria (senza contare la
difficoltà di accesso per svitare 2 delle 8 viti che chiudono la scatola
filtro) nonchè la rimozione della marmitta e della ruota posteriore per
cambiare le pastiglie del freno posteriore.
Altra nota dolente sono sicuramente le frecce/specchietti: fino a circa
3.500/4.000 giri, date le non proprio irrisorie vibrazioni del motore,
offrono una visuale tutt&#8217;altro che distinta, senza contare che lo
snodo che permette agli specchi di essere ripiegati non è particolarmente
solido già di suo&#8230; figuriamoci una volta sottoposto alle
sollecitazioni delle asperità stradali o a qualche piccolo, inavvertito
urto!
Sono aspetti questi che vanno senz&#8217;altro migliorati in scooter di
tale livello anche perché che stiamo parlando di un ricambio del costo
pari a circa una novantina di euro&#8230;!

ASSISTENZA

Dicono che il mio è un mezzo sfortunato e &#8211; probabilmente &#8211;
sarà anche vero&#8230;Paradossalmente, fino a circa 6.000 km tutto è
filato liscio e non ho riscontrato problemi di sorta&#8230;Ma negli ultimi
7 mesi è stato un susseguirsi ininterrotto di anomalie e malfunzionamenti
che mi hanno costretto ad una lunga serie di *visite* in officina.
Qualche dato sulla tempistica delle garanzie Piaggio: ho potuto constatare
(sulla mia pelle) che dal momento che parte la richiesta di sostituzione
di un pezzo in garanzia da parte del concessionario occorrono, in media,
circa 2 giorni lavorativi per la convalida della garanzia da parte di
Piaggio; quindi &#8211; se il ricambio è disponibile in magazzino - viene
spedito tramite corriere *urgente* e, in genere, entro le successive 48
ore (sempre lavorative) dovrebbe essere disponibile presso il
concessionario. Tutto questo salvo *intoppi*&#8230;

QUALCHE NUMERO

- 5.700 euro il costo dell&#8217;X9-500 evolution
- 427 giorni di possesso
- 77 giorni di fermo-officina (18%)
- 10350 km percorsi
- 24,5 km/litro il consumo medio
- 165 km/k la velocità massima (di tachimetro) raggiunta finora
- 208,24 euro spesi finora per tagliandi e manutenzione
- 12 e-mail inviate a Piaggio


Questo è proprio tutto. Grazie a tutti coloro che hanno avuto la costanza
e la pazienza di arrivare a leggere fin qui e spero che quanto da me
scritto possa essere utile a qualcuno...
--
<><><><><><><><><><><><> MARCOX-nine (RM) <><><><><><><><><><><>
On X9-500 Evo *Lancillotto* - ex Epicuro 150 - exex Vespa PX 125
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Primaveratreffen'04 (km 350) - 4^ CSRN Città di Castello (km 695)
<><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><>
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
alfio
2004-07-28 07:25:56 UTC
Permalink
Post by MARCOX-nine
Questo è proprio tutto. Grazie a tutti coloro che hanno avuto la costanza
e la pazienza di arrivare a leggere fin qui e spero che quanto da me
scritto possa essere utile a qualcuno...
giusto perchè era corto lo hai rimandato. bravo

ciao
--
Ciao da Alfio su X9 200 adesivato IHMS sul parabrezza
ex Hexagon lxt180, Gulliver 50 Vespa 50 (adesso che ricordo avevo anche un
benelli)
1°TeresaTreffen - Roma 09-11-2003 - km 120
1°PrimaveraTreffen - Roma 28-03-2004 km 365
1°Umbria Treffen - Roma 05-06-2004 km 504
Secondo terzo del quarto CSNR 10-07-2004 km 555
http://www.scooterclub-nolimits.it/personale_alfio.htm

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
acar
2004-07-28 07:29:04 UTC
Permalink
L’X9-500 Evolution non è uno scooter *da competizione*. Se si tiene
ben a mente questo presupposto, si riesce a valutare il mezzo con la
giusta metrica.
se ti legge Alfio ci resta malissimo :-)))
GUASTI & PROBLEMI: Ho guidato per buona parte del viaggio di ritorno dallo
scorso raduno nazionale con la leva di sx che, alla prima pinzata, mi
andava quasi a fondo corsa mentre, alla seconda tutto funzionava
regolarmente. Inoltre, pinzando a sx, sentivo scodare il posteriore.
Diagnosi: dado che blocca la ruota posteriore paurosamente allentato!
8-O 8-O
COMPUTER DI BORDO: oramai non è più una novità, è presente su moltissimi
scooter (tranne Bev500 e Burg400),
il burg400 logora chi non ce l'ha...
(cit. Andreotti)

:-)))
ANTIFURTO IMMOBILIZER: presente, oramai, sulla quasi totalità dei mezzi
(tranne il Burg400),
che come noto logora chi non ce l'ha...
;-)))
Anche per quanto riguarda l’ *occultamento* degli ultimi numeri del
tachimetro da parte del manubrio, non mi è parso di rilevare particolari
disagi… Riesco a leggere senza problemi fino a fondo scala.
per noi alti magari non è un problema...però per altri può essere un limite
Questo è proprio tutto. Grazie a tutti coloro che hanno avuto la costanza
e la pazienza di arrivare a leggere fin qui e spero che quanto da me
scritto possa essere utile a qualcuno...
bravo Marco, bel report(ino)

alla prossima
acar


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
MARCOX-nine
2004-07-28 07:47:35 UTC
Permalink
Post by acar
Post by MARCOX-nine
Anche per quanto riguarda l&#8217; *occultamento* degli ultimi numeri del
tachimetro da parte del manubrio, non mi è parso di rilevare particolari
disagi&#8230; Riesco a leggere senza problemi fino a fondo scala.
per noi alti magari non è un problema...però per altri può essere un limite
Cosa? Non potere leggere che vanno a 20 o a 180 km/h...? Ma va là.... ;o)))
--
<><><><><><><><><><><><> MARCOX-nine (RM) <><><><><><><><><><><>
On X9-500 Evo *Lancillotto* - ex Epicuro 150 - exex Vespa PX 125
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Primaveratreffen'04 (km 350) - 4^ CSRN Città di Castello (km 695)
<><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><>
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
acar
2004-07-28 07:53:53 UTC
Permalink
Post by MARCOX-nine
Post by acar
per noi alti magari non è un problema...però per altri può essere un limite
Cosa? Non potere leggere che vanno a 20 o a 180 km/h...? Ma va là.... ;o)))
:-PPPPPPPPPPPPPPP

ciao piaggista incallito (e sfigato)!!!
acar


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
MARCOX-nine
2004-07-28 09:45:50 UTC
Permalink
acar ha scritto:

[...]
Post by acar
ciao piaggista incallito (e sfigato)!!
Mi auguro che, primo o poi, la sfiga esurisca le idee (e quaindi i
difetti) per il mio scooter...
Se è vero (come spero) che la fortuna aiuta gli audaci, chi è più audace
del sottoscritto che - nonstante tutto - continua a tenersi (e ad
apprezzare) un X9 come il mio????
--
<><><><><><><><><><><><> MARCOX-nine (RM) <><><><><><><><><><><>
On X9-500 Evo *Lancillotto* - ex Epicuro 150 - exex Vespa PX 125
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Primaveratreffen'04 (km 350) - 4^ CSRN Città di Castello (km 695)
<><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><>
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
VeMa
2004-07-29 06:02:37 UTC
Permalink
Post by MARCOX-nine
Se è vero (come spero) che la fortuna aiuta gli audaci, chi è più audace
del sottoscritto che - nonstante tutto - continua a tenersi (e ad
apprezzare) un X9 come il mio????
Io ho preso 2 piango :))

Ciao
--
VeMa
http://vema.altervista.org
On Nexus "pozza i bé" ('04) ancora da adesivare "IHMS" from S.B.T.
Giancarlo Orizio
2004-07-29 19:55:24 UTC
Permalink
Post by MARCOX-nine
Se è vero (come spero) che la fortuna aiuta gli audaci, chi è più audace
del sottoscritto che - nonstante tutto - continua a tenersi (e ad
apprezzare) un X9 come il mio????
IO!!!!
:-)))
Ciao carissimo!!!!
:-)
--
Zio Giancarlo
***@libero.it
***@fastwebnet.it
SWM 125 Rotax "anno 78"
Kimco Grand Dink 150 "anno 2002"
Piaggio X9 500 EVO "anno 2004"
Che la strada vi sia Amica
V
alfio
2004-07-28 10:02:32 UTC
Permalink
Post by acar
L’X9-500 Evolution non è uno scooter *da competizione*. Se si tiene
ben a mente questo presupposto, si riesce a valutare il mezzo con la
giusta metrica.
se ti legge Alfio ci resta malissimo :-)))
non mi offendo dipende dal pilota, basta vedere la honda di biaggi
Post by acar
GUASTI & PROBLEMI: Ho guidato per buona parte del viaggio di ritorno dallo
scorso raduno nazionale con la leva di sx che, alla prima pinzata, mi
andava quasi a fondo corsa mentre, alla seconda tutto funzionava
regolarmente. Inoltre, pinzando a sx, sentivo scodare il posteriore.
Diagnosi: dado che blocca la ruota posteriore paurosamente allentato!
non è nulla, io ho perso la ruota posteriore di un gulliver per questo
motivo, menomale che andavo pianissimo
Post by acar
Anche per quanto riguarda l’ *occultamento* degli ultimi numeri del
tachimetro da parte del manubrio, non mi è parso di rilevare particolari
disagi… Riesco a leggere senza problemi fino a fondo scala.
per noi alti magari non è un problema...però per altri può essere un limite
io che sono basso non lo vedo proprio, calcolo la velocità in base alla
velocità del vento
--
Ciao da Alfio su X9 200 adesivato IHMS sul parabrezza
ex Hexagon lxt180, Gulliver 50 Vespa 50 (adesso che ricordo avevo anche un
benelli)
1°TeresaTreffen - Roma 09-11-2003 - km 120
1°PrimaveraTreffen - Roma 28-03-2004 km 365
1°Umbria Treffen - Roma 05-06-2004 km 504
Secondo terzo del quarto CSNR 10-07-2004 km 555
http://www.scooterclub-nolimits.it/personale_alfio.htm

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Alessandro_
2004-07-28 07:32:25 UTC
Permalink
Post by MARCOX-nine
Salve ragazzi,
[CUT]

Ciao,
complimenti per il report dettagliatissimo...sicuramente tornerà utila a
chi vorrà valutare l'acquisto del X9.

Sono d'accordo con quanto da te scritto. Il mio X9 500 EVO circola dal 26
febbraio 2004. Ad oggi ho percorso quasi 7500 km con i seguenti problemi:

1000 km: sostituzione cilindro cavalletto (che uso regolarmente)

4000 km: sostituzione frizione rumorosa. Dopo la sostituzione tutto ok

7000 km: in attesa del controllo della centralina che gestisce il
cavalletto

Meccanica ed elettronica funzionano bene. Io ho acquistato il cavetto del
nokia: tutto ok.

Ho raggiunto la velocità di 172 km

Tra i due scooter ci sono 2500 km e quindi penso anche io che il tuo sia
particolarmente sfortunato..........

Ciao
Alessandro
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
satan
2004-07-28 08:43:56 UTC
Permalink
Post by MARCOX-nine
Salve ragazzi,
letto tutto.
Analisi obiettiva e completa.

COncordo alal grande con i freni e con la potenza del motore.

Se il prossimo x9 fosse dotato di una ciclistica un pò più performante...
ciao
--
--
Satanspaw
R 1150 R nera AKA Xero
Per volere di Sua Entità:
"CHIHUAHUA ONORARIO UFFICIALE"

icq: 145344922
Sostenitore N.3 "Harnec 2005"

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
MARCOX-nine
2004-07-28 09:41:49 UTC
Permalink
Post by satan
letto tutto.
Analisi obiettiva e completa.
'azie!
Post by satan
COncordo alal grande con i freni e con la potenza del motore.
Se il prossimo x9 fosse dotato di una ciclistica un pò più performante...
Esiste già! Si chiama Gilera Nexus...! Per fare un X9 con la *ciclistica
più performante* dovrebbe essere interamente riprogettato e... non sarebbe
più un X9! ;o))

Ciao
--
<><><><><><><><><><><><> MARCOX-nine (RM) <><><><><><><><><><><>
On X9-500 Evo *Lancillotto* - ex Epicuro 150 - exex Vespa PX 125
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Primaveratreffen'04 (km 350) - 4^ CSRN Città di Castello (km 695)
<><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><>
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
satan
2004-07-28 09:43:02 UTC
Permalink
Post by MARCOX-nine
Esiste già! Si chiama Gilera Nexus...! Per fare un X9 con la *ciclistica
più performante* dovrebbe essere interamente riprogettato e... non sarebbe
più un X9! ;o))
Vero, centro.
Colpito e affondato :-))
--
--
Satanspaw
R 1150 R nera AKA Xero
Per volere di Sua Entità:
"CHIHUAHUA ONORARIO UFFICIALE"

icq: 145344922
Sostenitore N.3 "Harnec 2005"

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Esa @
2004-07-28 09:45:54 UTC
Permalink
satan wrote:

[...]
Post by satan
Se il prossimo x9 fosse dotato di una ciclistica un pò più performante...
[...]
Lo lasceresti lì dov'è fintanto che c'è Xero :))
Ciao

Esa
--
"Esa" su Honda Dominator '94
Piaggio Bravo 50 -> Fantic Motor Caballero 50 -> Eikon 150 "Il Beta"
"In Italia la situazione è sempre grave, mai seria!" (cit. Ennio Flaiano)
Milano
satan
2004-07-28 10:08:00 UTC
Permalink
Post by Esa @
[...]
Post by satan
Se il prossimo x9 fosse dotato di una ciclistica un pò più performante...
[...]
Lo lasceresti lì dov'è fintanto che c'è Xero :))
Ciao
ma anche dopo xero ;-)

era solo una considerazione da markettaro, poi marco mi ha ricordato il
nexus...
--
--
Satanspaw
R 1150 R nera AKA Xero
Per volere di Sua Entità:
"CHIHUAHUA ONORARIO UFFICIALE"

icq: 145344922
Sostenitore N.3 "Harnec 2005"

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Roby59X9
2004-07-28 09:00:55 UTC
Permalink
Post by MARCOX-nine
Questo è proprio tutto. Grazie a tutti coloro che hanno avuto la costanza
e la pazienza di arrivare a leggere fin qui e spero che quanto da me
scritto possa essere utile a qualcuno...
Bravo MARCOX-nine, veramente utile questo report!!!
Io sono arrivato a 11100 Km dal 13/7/2003....! Sono fortunato come te
direi...ho cambiato fino ad ora in garanzia a 5000 Km frizione e
batteria.....per il resto tutto Ok....e concordo in pieno con la tua
analisi.....aggiungo che essendo io alto 1,68 ho maggiore protezione
dall'aria e così mia moglie dietro (1,64). Ultima annotazione: a Giungo
scorso ho percorso 2600 Km (Italia-Francia) e devo dire che sono rimasto
molto positivamente impressionato dall'affidabilità del mezzo e dalla sua
abitabilità in viaggio.....soffre il vento come tutti....e carico com'era
con due persone sopra, bauletto maxi Givi, borse laterali strapiene e
borsa centrale, non mi ha superato i 140...velocità di crocera a seconda
del vento 110/130....non mi lamento...durasse!!!!!!!!
Una domanda.....con il sole ed il caldo sono comparse vibrazioni alle
plastiche anteriori......si può fare qualche cosa???

Roby59X9
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
MARCOX-nine
2004-07-28 09:38:46 UTC
Permalink
Post by Roby59X9
Sono fortunato come te
direi...ho cambiato fino ad ora in garanzia a 5000 Km frizione e
batteria.....per il resto tutto Ok....
Forse hai frainteso... Non ho MAI detto che il mio mezzo è fortunato...
anzi!

Finora sono stati sostituiti:
- codifica dell'immobilizer
- strumentazione analogica
- 2 frizioni (il primo ricambio era difettoso)
- sede sterzo completa
- interruttore luce sottosella
- coperchio pompa del liquido raffreddamento (forse domani)

Ho avuto, inoltre, i seguenti, ulteriori, problemi:
- minimo inspiegabilmente alto (ca. 2.000 giri/min)
- rumore aritmico, al minimo, proveniente dalla trasmissione

Tutto questo per un totale (finora) di 77 giorni di fermo-officina!

Ti sembra questo un mezzo che può definirsi *fortunato*?
Post by Roby59X9
Una domanda.....con il sole ed il caldo sono comparse vibrazioni alle
plastiche anteriori?
Quando mai non ci sono state vibrazioni alle plastiche anteriori? ;o)))
Post by Roby59X9
......si può fare qualche cosa???
Accendi la radio del PICS. Sempre. ;o)))

Scherzi a parte, le vibrazioni ci sono e, anche se per adesso sono
l'ultima delle mie preoccupazioni, mi sono riproposto di provare a
smontare cruscotto, cupolino e plastiche anteriori per verificare (ed
eventualmente serrare e sigillare) eventuali ementi *vibranti* o
*risuonanti*...
--
<><><><><><><><><><><><> MARCOX-nine (RM) <><><><><><><><><><><>
On X9-500 Evo *Lancillotto* - ex Epicuro 150 - exex Vespa PX 125
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Primaveratreffen'04 (km 350) - 4^ CSRN Città di Castello (km 695)
<><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><>
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Roby59X9
2004-07-28 09:47:10 UTC
Permalink
Post by MARCOX-nine
Forse hai frainteso... Non ho MAI detto che il mio mezzo è fortunato...
anzi!
Hai ragione...scusa...! Rileggendo il tuo scritto ( e si....lo stò
rileggendo per capire tutto bene!!!) mi sono accorto di aver letto male!!!!

Roby59X9
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
B2Spirit
2004-07-28 16:41:04 UTC
Permalink
Post by MARCOX-nine
Salve ragazzi,
Bello perchè equo (sei riuscito a parlare dei problemi senza esagerarli
minimizzarli o piagnucolare) e di taglio molto pratico; se q.cuno mi
chiederà dell'X9 lo manderò anche qui.
Mi hai dato pure lo stile per quello che voglio fare sul bev dato che a
13000km anche un niubbo IMHO può esprimersi.

ciao.
--
B2Spirit su Bev500 bleeeh “pescemartello”

<<avete presente il problema della fuga all'estero dei cervelli? Ecco è
molto semplice, il mio cervello è fuggito in Svizzera purtroppo io sono
ancora qui>>

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
MARCOX-nine
2004-07-29 08:03:44 UTC
Permalink
Post by B2Spirit
Bello perchè equo (sei riuscito a parlare dei problemi senza esagerarli
minimizzarli o piagnucolare) e di taglio molto pratico; se q.cuno mi
chiederà dell'X9 lo manderò anche qui.
Grazie
Post by B2Spirit
Mi hai dato pure lo stile per quello che voglio fare sul bev dato che a
13000km anche un niubbo IMHO può esprimersi.
Dopo 13.000 km percorsi con un mezzo, per quanto uno possa ritenersi
*niubbo*, si si riesce a dare sicuramente un giudizio ed a fare una
valutazione globale del mezzo sensibilmente più corretto e aderente alla
realtà di quanto non riesca a fare qualsiasi rivista plurispecializzata
del settore che, in genere, effettua prove su mezzi nuovi e per un
chilometraggio assolutamente insufficiente.
Vai col reportello!
Post by B2Spirit
ciao.
Ciao
--
<><><><><><><><><><><><> MARCOX-nine (RM) <><><><><><><><><><><>
On X9-500 Evo *Lancillotto* - ex Epicuro 150 - exex Vespa PX 125
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Primaveratreffen'04 (km 350) - 4^ CSRN Città di Castello (km 695)
<><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><>
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
MARCOX-nine
2004-07-29 08:07:31 UTC
Permalink
Post by B2Spirit
Bello perchè equo (sei riuscito a parlare dei problemi senza esagerarli
minimizzarli o piagnucolare) e di taglio molto pratico; se q.cuno mi
chiederà dell'X9 lo manderò anche qui.
Grazie
Post by B2Spirit
Mi hai dato pure lo stile per quello che voglio fare sul bev dato che a
13000km anche un niubbo IMHO può esprimersi.
Dopo 13.000 km percorsi con un mezzo, per quanto uno possa ritenersi
*niubbo*, si si riesce a dare sicuramente un giudizio ed a fare una
valutazione globale del mezzo sensibilmente più corretto e aderente alla
realtà di quanto non riesca a fare qualsiasi rivista plurispecializzata
del settore che, in genere, effettua prove su mezzi nuovi e per un
chilometraggio assolutamente insufficiente.
Vai col reportello!
Post by B2Spirit
ciao.
Ciao
--
<><><><><><><><><><><><> MARCOX-nine (RM) <><><><><><><><><><><>
On X9-500 Evo *Lancillotto* - ex Epicuro 150 - exex Vespa PX 125
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Primaveratreffen'04 (km 350) - 4^ CSRN Città di Castello (km 695)
<><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><><>
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
VeMa
2004-07-29 06:06:12 UTC
Permalink
***@yahoo.it (MARCOX-nine) non avendo un caxxo da fare scrisse:

Complimenti, bel report

Ciao
--
VeMa
http://vema.altervista.org
On Nexus "pozza i bé" ('04) ancora da adesivare "IHMS" from S.B.T.
Continua a leggere su narkive:
Loading...